Passa ai contenuti principali

BISCOTTI AGRUMI E MANDORLE

BISCOTTI AGRUMI E MANDORLE

      • 330 g di farina per dolci
      • 130 g di zucchero
      • 200 g di burro
      • 3 tuorli
      • buccia grattugiata di due limoni
      • buccia grattugiata di un’arancia grande
      • mandorle con la buccia
    Per questa ricetta serve il burro a temperatura ambiente, quindi usciamolo dal frigo almeno un’ora prima della preparazione, o riscaldiamolo velocemente sotto la luce del forno o nel microonde, non dev’essere sciolto, solo morbido.
    In una ciotola mettiamo lo zucchero e i tre tuorli e mescoliamoli con una forchetta. Aggiungiamo il burro morbido fatto a pezzi e “pestiamolo” con la forchetta fino a ridurre tutto in una crema morbida e senza grumi (potete anche usare le mani). A questo punto possiamo iniziare ad unire la farina e le bucce degli agrumi. Procediamo a poco a poco, prima mescolando con una forchetta e poi con le mani. Impastiamo per bene fin quando il panetto sarà liscio liscio. Appiattiamo l’impasto e avvolgiamolo nella pellicola, lasciandolo riposare in frigo per almeno 30-40 minuti.
    Nel frattempo procuriamoci uno stampino a forma di orsetto e  delle mandorle di buona qualità 
    Trascorso il riposo della frolla usciamola dal frigo, stendiamola con lo spessore di circa mezzo centimetro e ricaviamo i biscotti. Posizioniamoli in una teglia ricoperta da carta forno. Procediamo una teglia per volta (ne verranno circa 2-3), in modo da cuocerli uniformemente con il forno statico. Accendiamo il forno, statico appunto, a 180° per farlo riscaldare, mentre noi ci dedichiamo a dare la forma ai nostri orsetti. Posizioniamo su ogni orsetto una mandorla all’altezza della pancia, poi delicatamente solleviamo le braccia e uniamole al centro con un po’ di pressione, o si apriranno durante la cottura. Riduciamo la temperatura del forno a 165° e inforniamo per circa 15 minuti, come detto prima, preferibilmente una teglia per volta. Controllate la cottura dei biscottini basandovi sul loro colore, non devono scurirsi troppo.

Post popolari in questo blog

LIQUORE ALLO ZENZERO E GINEPRO

INGREDIENTI PER 1 LT CIRCA DI PRODOTTO:
50 g di zenzero 50 g di bacche di ginepro 400 g di zucchero 1 lt di grappa o brandy
Con un coltellino ben affilato o con un piccolo pelapatate sbucciate lo zenzero. Tritatelo grossolanamente e mettetelo in una ciotola. Aggiungete le bacche di ginepro e schiacciate il tutto con il pestello finché non avrete ottenuto una pasta non troppo fine.
Versate la pasta ottenuta in un contenitore o un barattolo abbastanza grande, aggiungete il brandy o la grappa e chiudete. Chiudete prima con uno strato di pellicola trasparente e poi con il coperchio a vite, in modo da sigillare bene il contenuto. Lasciate macerare in un luogo asciutto al riparo dalla luce per 20 giorni.
Trascorso questo tempo, preparate uno sciroppo versando lo zucchero e 600 ml di acqua in una casseruola dal fondo spesso, portate sul fuoco e lasciate bollire, lo sciroppo dovrà avere una consistenza piuttosto densa e un colore trasparente.
Una volta freddo, unite lo sciroppo all'alcoo…

ARROSTO DI VITELLO CON SPECK PRUGNE E PINOLI

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
1,2 Kg di girello di vitello 200 g di pancetta 10 prugne secche 100 g di speck 100 g di pinoli già tostati vino bianco secco 1 carota 1 cipolla 1 costa di sedano 1 rametto di rosmarino alloro olio extravergine di oliva sale e pepe
Prendete la carne e praticate un taglio per tutta la sua lunghezza, in modo da aprirla bene senza dividere le due parti. Farcite con le fette di speck fino a coprire completamente l'interno. Sminuzzate grossolanamente le prugne secche e mescolatele con 80 g di pinoli; mettete prugne e pinoli per tutta la lunghezza del girello coperto dallo speck e chiudete delicatamente, lasciando la farcia al centro.
Foderate il girello con la pancetta e legatelo con spago da cucina senza stringere troppo.
Mondate gli odori, tritateli finemente e fateli stufare in un tegame con un filo di olio, disponete il girello e fatelo rosolare bene per 10-15 minuti. Togliete dal fuoco, avvolgetelo in un foglio di carta da forno e infornate a 180° per 30…

LIQUORE ALLA LIQUIRIZIA

INGREDIENTI:

200 gr di liquirizia
1,2 lt di acqua
lt di alcool
1,2 kg di zucchero

Sciogliete a bagnomaria la liquirizia in 0,6 lt di acqua, mettetela in una bottiglia e agitatela di tanto in tanto fino ad ottenere lo scioglimento completo.
Una volta che la liquirizia si e' sciolta completamente, lasciate raffreddare.
Sciogliete lo zucchero nella rimanente acqua a fuoco bassissimo, una volta che anche lo zucchero è sciolto fate raffreddare.
Quando tutte e due le miscele sono raffreddate riunitele in un unico recipiente e aggiungete l'alcool a 90°.

Chiudete e lasciate riposare per due settimane al buio prima di consumare.